Rimborsi

COME SI RICHIEDONO I RIMBORSI

Per ottenere i rimborsi basta presentare la documentazione fiscale in originale (la Cassa Mutua farà fotocopia della documentazione e restituirà gli originali) o in formato elettronico.

  • Per il rimborso delle visite specialistiche ed esami strumentali presentare:
    fattura del medico – specialista accompagnata dalla prescrizione del medico curante
  • Per il rimborso dei farmaci è necessario presentare:
    l’impegnativa del medico con allegato lo scontrino fiscale e la fustella della confezione
  • Per il rimborso degli occhiali e delle lenti a contatto:
    la fattura o la ricevuta fiscale o lo scontrino con indicato il codice fiscale ed il prospetto con indicate le diotrie

QUANDO SI RICHIEDONO I RIMBORSI

Ogni richiesta di rimborso deve essere presentata ENTRO 3 MESI dalla data riportata nei documenti di spesa.
Oltre questo termine la domanda di rimborso non avrà più valore.

DOVE SI RICHIEDONO I RIMBORSI

Le richieste di rimborso vanno presentate presso l’ufficio della Cassa Mutua in Via Bellini 6 di Valdagno – Vicenza e presso l’ufficio di Schio, Gradinata San Rocco 3.

  • I dipendenti della Marzotto Spa e della Valentino Spa possono usufruire del servizio di posta interna lasciando la documentazione presso le portinerie dei rispettivi stabilimenti con indicato l’ufficio dove restituire la documentazione. La documentazione va presentata in originale. Sarà poi restituita assieme ad un estratto conto del rimborso.
  • Ai soci di Noventa Vicentina date e orari saranno inviate tramite lettera o consultabili cliccando il link sottostante:
    recapiti 2021 Noventa
  • Ai soci della Forall Confezioni SpA di Quinto Vicentino date e orari saranno inviate tramite lettera.
  • Le richieste di rimborso tramite posta vanno inviate al seguente indirizzo:
    CASSA MUTUA MARZOTTO
    VIA BELLINI N.6
    36078 – VALDAGNO (VI)

    Indicare chiaramente l’indirizzo del mittende per la restituzione degli originali accompagnati dall’estratto conto del rimborso.

MODALITÀ DEI RIMBORSI

Il rimborso avviene IN CONTANTI, allo sportello dell’ufficio della Cassa Mutua fino ad un importo di € 50,00. Per importi superiori verrà effettuato un BONIFICO BANCARIO alla fine del mese successivo.

Il socio che non è in possesso di conto corrente potrà ritirare un Assegno presso l’ufficio della Cassa Mutua alla fine del mese successivo.

Lo stesso avviene in occasione dei recapiti locali.

La richiesta relativa ad interventi di carattere straordinario verrà analizzata dal Consiglio di Amministrazione che deciderà l’ammissibilità al rimborso, stabilendo la misura del sussidio di volta in volta. In questi casi potrà essere richiesta al socio una documentazione integrativa.